13 Ott 2017

WELCOME ITALIA, riflettori sulla Sicilia

Panelle, Busiate e ingredienti di qualità debuttano nel Regno Unito
Al via servizi turistici su misura, in Sicilia
Il presidente della Delegazione UK della Federazione Italiana Chef Enzo Oliveri cucinerà tre volte dal vivo nel Cookery Theatre: sabato 14 alle 14.45 e alle 17.30, e domenica 15 alle 13.30pm
LONDRA, 13 ottobre 2017 – Farina di ceci e pasta Busiate sono alcuni dei rari ingredienti di qualità che vengono dalla Sicilia e che i londinesi potranno scoprire questo weekend durante il “Welcome Italia 2017”.
La fiera dedicata all’enogastronomia italiana d’eccellenza si svolge dal 13 al 15 ottobre alla Royal Horticultural Halls di Londra (l’indirizzo è 80 Vincent Square, Westminster, London SW1P 2PE) ed è organizzata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito. Venerdì è dedicata agli esperti del settore; sabato e domenica è aperta al pubblico.
Enzo Oliveri, presidente della delegazione Regno Unito della Federazione Italiana Chef, dà il benvenuto alle aziende al loro debutto nel Regno Unito e che fanno parte del consorzio “Export First in Sicily”. Tra i prodotti in vetrina, la farina di ceci usata
per le panelle tradizionali palermitane (che sono anche senza glutine), la pasta tipica trapanese Busiate, acciughe, olive, conserve, olio extra vergine di oliva, caffè ed erbe aromatiche: tutti ingredienti utilizzati nel ristorante “Tasting Sicily Enzo’s Kitchen” a Piccadilly, specie nel menu di Natale. Lo chef Oliveri li includerà nelle sue tre performance dal vivo al Cookery Theatre: sabato 14 ottobre alle 14.45 e alle 17.30, e domenica 15 ottobre alle 13.30.
Welcome Italia sarà anche l’occasione per dare il via a servizi turistici su misura, come itinerari ed eventi, grazie ad una partnership con la società PRC Repubbliche.
Tra gli altri partners c’è anche SicilyUnlimited che organizza corsi estivi in Sicilia in collaborazione con SicilyCulture. Oliveri, impegnato nella promozione di una progetto di “Medicina Culinaria” dedicato alle abitudini a tavola che ci tengono in buona salute, ha partecipato da poco ai campionati del mondo di ciclismo a Bergen, in Norvegia, dove ha lavorato in qualità di chef ufficiale della squadra italiana che ha vinto ben 7 medaglie.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. Continua a leggere

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Read more

Chiudi